Il coaching affonda le sue radici in una varietà di teorie e filosofie tra le la formazione degli adulti, la psicologia positiva e la psicologia organizzativa. E può essere trovato in un numero crescente di settori e professioni. Non è una pratica singolare. Di conseguenza non può essere insegnato come tale.

Il coaching è contestuale

Man mano che sempre più persone vengono a conoscenza del potere del coaching, questo viene utilizzato nelle situazioni e negli ambienti più diversi. I clienti non sono più solo alla ricerca di "Life coaching" o "Executive coaching" come applicazioni fondamentali del coaching, ma oggi li vediamo cercare yoga coaching, coaching genitoriale, coaching adottivo e persino coaching con gli animali domestici.

Il coaching è culturale
Il concetto di "Competenze culturali" è un concetto diverso da quello di "Coaching Inter-culturale". Quest'ultimo è un processo in base al quale il coach lavora con il cliente su questioni interculturali. SI può trattare di sfide relative al trasferimento in un altro Paese o, ad esempio, sfide legate alla gestione di un team culturalmente diversificato. Le "competenze culturali", d'altro canto, descrivono le capacità e le competenze del coach e la sua capacità di lavorare con clienti provenienti da una varietà di contesti culturali.

Il coaching è integrato
Poichèil coaching si diffonde in sempre più professioni e settori, tenerlo "separato" da altri approcci di sviluppo della persona come il management, la formazione, il mentoring o persino la consulenza, non è più praticabile. La relazione e la struttura del coaching devono essere integrate. In un'azienda, ad esempio, è spesso l'amministratore delegato, il responsabile del team o il responsabile delle risorse umane che avviano la pratica del coaching ponendo gli stessi obiettivi molto specifici che si pone la stessa azienda. Non è sempre così chiaro dove inizia e dove finisce il coaching.

Il coaching è guidato dal cliente
Indipendentemente dallo stile di coaching che impieghi, è indubbio che è diverso a seconda del cliente. Come coach devi davvero incontrare prima il cliente e identificare i suoi obiettivi prima di scegliere quale modello di coaching utilizzerai.

Il 100% dei coach ICA entro la fine del percorso di studi ha identificato la propria nicchia

In ICA incoraggiamo tutti i nostri coach a specializzarsi. Ma questo non significa limitare la loro esperienza di coaching. In ICA identificherai il tuo personale modo di essere presente nel coaching, svilupperai il tuo modello di coaching e imparerai le competenze di coaching necessarie per fare coaching a chiunque, in qualsiasi parte del mondo. Scegli una nicchia, ma questa non ti limita.

Consulta il nostro Annuario per conoscere i diversi tipi di specializzazioni dei nostri studenti.

Condividi le tue riflessioni

Pensa ai diversi contesti in cui hai fatto coaching e pubblica un post sul forum con le tue riflessioni:

  • in che cosa i vari contesti erano diversi?
  • in che cosa erano uguali?
  • in che modo il tuo modo di fare coaching è cambiato o è rimasto lo stesso in ogni contesto?

> > > VAI AL FORUM

PUBLIC SITES

MEMBER SITES

SOCIAL MEDIA